Piantumazione cipressi - Associazione per il Parco Culturale di Camaiano

Vai ai contenuti

Piantumazione cipressi

Le nostre azioni


"Piantiamo un Cipresso"

Nel corso del tempo numerose fallanze si sono venute a creare nel caratteristico filare di Cipressi lungo la Via di Castelpiero, sul crinale tra le valli dei botri Sanguigna e Riardo, nel cuore del Parco Culturale di Camaiano.
 
Così abbiamo sviluppato il progetto "Piantiamo un Cipresso" che prevedeva la piantumazione degli oltre 60 alberi mancanti con la partecipazione attiva degli alunni delle classi 3ª, 4ª e 5ª della Scuola Primaria Silvestro Lega sede di Castelnuovo della Misericordia, frequentata dai ragazzi di Castelnuovo, Gabbro e Nibbiaia.
 
Le piante necessarie sono state donate al Parco dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Cecina;  la Società Cooperativa Terre dell'Etruria ha fornito gratuitamente i pali tutori e il materiale per le legature, la Fattoria di Paltratico ha contribuito con l'acquisto delle magliette per i bimbi e il Comune di Rosignano Marittimo ha concesso il Patrocinio a questo progetto.
 
Nel mese di agosto abbiamo provveduto alla preparazione del terreno che è consistito nell'abbattimento e rimozione degli alberi secchi, nell'estirpazione dei ciocchi e nell'escavo e concimazione delle buche.
 




Il 3 ottobre i nostri esperti Roberto Branchetti e Giovanni Bracci hanno tenuto una presentazione alla Scuola Primaria Silvestro Lega per spiegare ai ragazzi della 3ª, 4ª e 5ª classe cosa sia il Parco Culturale di Camaiano, in che cosa consiste il progetto "Piantiamo un Cipresso"  e quale sarebbe stato il lavoro che avrebbero dovuto affrontare da lì a poco. Per questa occasione avevamo preparato anche una mappa del territorio che è stata distribuita ai ragazzi per far loro capire bene dove si sarebbe svolta la piantumazione.
 
L'evento della piantumazione si è tenuto il giorno mercoledì 17 ottobre 2018.
 
Erano presenti i Carabinieri Forestali e l'Amministrazione del Comune di Rosignano Marittimo - rappresentata dal Sindaco Alessandro Franchi, il vicesindaco Daniele Donati, gli assessori Piero Nocchi e Licia Montagnani - che ringraziamo per la loro presenza e il loro intervento.
 
Dopo i discorsi di benvenuto i 60 bambini sono stati divisi in squadre ed hanno iniziato, sotto l'attenta guida dei membri del CSSTO, a piantare ben 66 alberi con i rispettivi pali tutori. Accanto ad ogni albero sono state interrate delle bottiglie appositamente preparate che fungeranno da imbuto per le annaffiature, poi gli alberi sono stati fissati ai tutori e vi sono stati legati anche dei cartellini con i nomi degli alunni; in questo modo, quando torneranno sul posto i bambini potranno riconoscere il loro cipresso.
 
Dopo la pausa con pranzo al sacco che si è consumato sul prato del Podere Motorno messo gentilmente a disposizione per questa occasione è stata celebrata la premiazione degli alunni: ogni bambino ha ricevuto la maglietta "Piantiamo un Cipresso" e un medaglione di legno di cipresso sul quale è stato inciso il logo di questa giornata.
Manutenzione

Durante l'estate 2019, numerose sono state la annaffiature effettuate dai membri del comitato ma ciononostante alcune delle giovani piante non sono riuscite a sopravvivere.
E quindi, sabato 8 febbraio 2020, un gruppo di volontari del CSSTO è partito armato di vanghe, letame, spaghi, secchi, tutori e attrezzi vari per un lavoro di manutenzione straordinario.
Partendo dal primo giovane cipresso in località Motorno e arrivando al 66°, posto al confine con il podere Le Porcarecce, li hanno vangato, concimato e legati nuovamente tutti quanti, individuando 12 piantine secche che sono state sostituite con altrettante nuove piante - donate anche queste dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Cecina che ringraziamo per la loro disponibilità; sono stati rimessi anche i tutori laddove erano venuti a mancare.
L’azione si è conclusa con l’annaffiatura di tutte le giovani piante del filare che continueremo a monitorare e curare anche negli anni futuri.
la visualizzazione di questo sito è ottimizzata per risoluzioni superiori a 720 px
Privacy Policy
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
57016 Castelnuovo della Misericordia (LI) - cod.fisc. 92120200495
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
Cod. Fisc. 92120200495
Torna ai contenuti