Manutenzione e pulizia - Associazione per il Parco Culturale di Camaiano

Vai ai contenuti

Manutenzione e pulizia

Le nostre azioni
Il mantenimento, la pulizia e il ripristino della rete sentieristica del nostro territorio è un impegno costante per i membri del Associazione per il Parco Culturale di Camaiano. Inoltre organizziamo periodicamente, anche in collaborazione con altre associazioni, delle azioni straordinarie per liberare determinati percorsi o particolari luoghi di interesse dalla vegetazione infestante e/o la spazzatura. Qui di seguito riportiamo alcuni di questi eventi.
Pulizia ai Mulini della Sanguigna al Gabbro
    Sabato 21 marzo 2015 noi, volontari del Comitato Salvaguardia e Sviluppo di Territorio e Occupazione (CSSTO),  ci siamo rimboccati le maniche:
nell’ottica della valorizzazione della Valle del Gozzone abbiamo riaperto i sentieri di accesso e reso visibili alcune delle nostre preziose testimonianze del passato che erano quasi completamente nascoste da canne, rovi, rami secchi, tronchi caduti, giovani alberelli nati spontaneamente sull’antico calpestio e altra vegetazione invasiva. Notevole il lavoro fatto all’antico Mulino di Cima del Gabbro di cui le prime testimonianze risalgono alla fine del 1600. Come gli altri mulini della Sanguigna si trova in uno stato di totale abbandono e senza interventi di manutenzione questi preziosi edifici rischiano di ridursi ad un mucchio di sassi dimenticati. Purtroppo non è stato possibile, per l’incolumnità dei volontari, ma anche per non pregiudicare la precaria stabilità della struttura stesssa, liberare le parti murarie dall’edera e dagli alberi cresciuti su di esse.
     Il CSSTO intende promuovere il salvataggio di questi ruderi che allo stato attuale, nell’incantevole cornice del fresco bosco di vegetazione mediterranea, sono ancora molto suggestivi nonché di notevole interesse storico e potranno essere ammirati dai partecipanti al prossimo evento del CSSTO che avrà luogo domenica 29 marzo.
Castelnuovo della Misericordia, 20 settembre 2015

Il parco sottostante la Fattoria di Castello, un gioiello trascurato.
 
         

Questa domenica, insieme ai volontari della Proloco di Castelnuovo della M.dia, abbiamo ripulito ancora una volta dagli alberi caduti e dalla vegetazione infestante questo incantevole bosco fatto di querce, tigli, lecci, allori e molti altri alberi ed arbusti tipici della nostra macchia mediterranea; esplorando il parco si scoprono scalette, muri e muretti fatti della tipica pietra locale, perfino i resti fossili di scogliere coralline risalenti a 7 milioni di anni fa; passeggiando nel parco d’estate si gode la frescura mentre d’inverno si trova riparo dai venti gelidi. Leggi tutto....
Domenica 8 maggio 2016 si è tenuta l’iniziativa INSIEME per le colline di Rosignano, una giornata di pulizia straordinaria dei rifiuti abbandonati nella tratta del Sentiero 00 intorno a Monte Carvoli, nelle vicinanze di Nibbiaia.
“INSIEME per le colline di Rosignano” si inseriva all’interno della campagna europea “Let’s Clean Up Europe 2016!”.

L’evento, realizzato col supporto della Provincia di Livorno, del Comune di Rosignano Marittimo e di REA, è frutto della collaborazione dei volontari delle associazioni aderenti al progetto “Occhi sulle colline”, tra cui il Comitato CSSTO per il Parco Culturale di Camaiano, Initinere, WWF, dei volontari di OTP ("Operazione Territorio Pulito") e delle Giubbe Verdi.

Potete leggere la descrizione dell'evento nell'apposita pagina del sito www.parcoculturaledicamaialno.toscana.it
Sabato 4 Marzo 2017, il Comitato Salvaguardia e Sviluppo di Territorio e Occupazione ONLUS per il Parco Culturale di Camaiano, in collaborazione con REA spa, ha organizzato la Ripulitura dai rifiuti  della Macchia Escafrullina


"Cumuli di ferro mobili e plastica raccolti nel bosco." Associazioni ambientaliste e volontari uniti per l'ambiente. Una mattina per ripulire le colline intorno a Nibbiaia...
I dintorni di Bucafondo e la miniera di Pian Cascianese, invasi dai rifiuti!
Domenica 30 aprile 2017 una venticinquina di volontari del CSSTO per il Parco Culturale di Camaiano, della Proloco Gabbro e dell'OTP (Operazione Territorio Pulito) si sono adoperati per raccogliere lungo le strade e i sentieri intorno a Bucafonda al Gabbro una grande quantità di rifiuti e di sgomberare dalla spazzatura il pozzo di areazione di un'antica miniera in località Pian Cascianese.
Sono stati conferiti al punto di raccolto concordato con la REA oltre 20 quintali di rifiuti, una quantità enorme!
Potete trovare il racconto e le foto dell'evento sull'apposita pagina del sito del Paco Culturale di Camnaiano
la visualizzazione di questo sito è ottimizzata per risoluzioni superiori a 720 px
Privacy Policy
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
57016 Castelnuovo della Misericordia (LI) - cod.fisc. 92120200495
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
Associazione per il Parco Culturale di Camaiano ODV
Cod. Fisc. 92120200495
Torna ai contenuti